Città Sant’Angelo, spaccata al bancomat dell’Iper

carabiniericarabinieri

In cinque sono riusciti nella notte a Città Sant’Angelo nella spaccata al bancomat dell’Iper. Vano l’inseguimento dei carabinieri

I malviventi con il volto coperto attorno all’una di notte hanno sfondato le porte della struttura con un furgonato, hanno divelto il bancomat con un cavo e lo hanno caricato su un mezzo cassonato. Sono stati anche Intercettati dai carabinieri di Montesilvano: i due mezzi si stavano allontanando dal centro commerciale. Tre persone erano sul cassonato, due sul furgonato. Il primo mezzo, alla vista della pattuglia, ha cercato di scontrarsi con la gazzella dei Carabinieri. Evitato il frontale, i militari hanno inseguito per qualche chilometro l’altro veicolo. I due hanno abbandonato il mezzo, un furgone Opel poi risultato rubato, e sono fuggiti a piedi per le campagne, mentre il veicolo che trasportava il bancomat è riuscito a scamparla.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Città Sant’Angelo, spaccata al bancomat dell’Iper"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*