Chietino: vento forte, sos di Coldiretti

Coldiretti lancia l’allarme per i danni arrecati alle campagne del Chietino dal forte vento di questi ultimi giorni ed attiva una task force per le segnalazioni .

In seguito alla violenta ondata di vento che, a partire da lunedì sera, ha provocato ingenti danni sia nei centri abitati del Chietino Coldiretti lancia l’allarme.

In una nota il direttore di Coldiretti Chieti Luca Canala scrive che “nei comuni di Villa Santa Maria, Fallo, Civitaluparella, Pennadomo ma anche Casoli ed Atessa, si sono registrate conseguenze anche alle strutture aziendali con particolare riferimento alle coperture delle stalle, a rimesse e fienili e alle abitazioni con parte dei tetti divelti e trasportai dal vento, danni a comignoli e ai canali di displuvio delle acque. Tra le zone più colpite c’è contrada Selva Piana a Villa Santa Maria, dove un fabbricato adibito a ricovero per animali è stato sollevato e scaraventato a più di 200 metri. andando a colpire una abitazione e provocando nell’impatto ingenti danni al fabbricato. Dopo la neve, il sisma, le gelate, la siccità e le alluvioni si aggiunge ora anche il vento certamente si chiude un anno difficile, caratterizzato da un clima anomalo che di certo ha influito sull’andamento dell’economia agricola. Coldiretti Chieti ha attivato una task force per le segnalazioni dei danni e la verifica delle conseguenze di questo vento pazzo che si è abbattuto sulle campagne e sui centri abitati”.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Chietino: vento forte, sos di Coldiretti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*