Chieti: voragine di tre metri in Via Asinio Herio

Una voragine di tre metri si è improvvisamente aperta ieri sera nella centralissima Via Asinio Herio a Chieti. Illeso il conducente dell’auto che transitava in quel tratto e che per primo ha dato l’allarme.

È illeso ma ancora spaventato l’avvocato Massimo Di Rocco che intorno alla mezzanotte di ieri sera è rimasto incastrato con le ruote sinistre della sua auto nella voragine profonda tre metri, che si è aperta senza preavviso sul manto stradale di via Asinio Herio a Chieti.

“Era più o meno mezzanotte quando, dopo essere uscito dal mio studio e aver ripreso la mia auto, mi è venuta a mancare la terra sotto le ruote, mentre transitavo in via Asinio Herio”, racconta l’avvocato Massimo Di Rocco. “Ho sentito che le ruote del lato sinistro della mia auto sprofondavano e ho capito che sotto di me si stava aprendo una voragine”.

L’avvocato racconta di essere riuscito a liberarsi, azionando la modalità ruote motrici della sua auto, una Bmw X6. Una volta al riparo dal rischio, ha provveduto a bloccare gli automobilisti che sopraggiungevano in via Asinio Herio; poi ha allertato il 113 che a sua volta ha contattato il 115. La zona è stata transennata e l’auto dell’avvocato è stata caricata su un carro attrezzi.

Intanto ieri sera a documentare l’accaduto sui social con tanto di foto è stato lo stesso sindaco Umberto Di Primio, giunto sul posto dopo qualche minuto. Immediato anche l’intervento di Polizia, Vigili del Fuoco e Polizia Municipale. La buca, profonda tre metri e larga un metro e mezzo, si è aperta a poca distanza dalle strisce pedonali. Il sindaco ha contattato subito l’unico operaio a disposizione, Marco Di Gregorio, per sistemare alcune transenne.

Dalle prime ore di oggi gli agenti della Polizia Municipale si stanno già adoperando per dirottare il traffico proveniente da Via Olivieri in Via Ciampoli e quello da Via Madonna degli Angeli su Via Gran Sasso. Nelle prossime ore si valuterà come intervenire per sistemare la profonda buca.

Il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, per quanto riguarda l’organizzazione del traffico, fa sapere:

“Sono in corso le verifiche tecniche per accertare le cause dello smottamento ma, sentito l’ufficio Lavori Pubblici, ho già dato disposizione di intervenire con lavori di somma urgenza per ripristinare la viabilità dell’area. Nel corso della mattina verrà accertata se la causa del cedimento è dipesa da una rottura idrica o da uno sgrottamento delle cavità sottostanti. La Polizia Municipale, fino a quando non saranno ripristinate le condizioni di sicurezza, ha disposto: l’istituzione del divieto di transito veicolare in Via A. Herio, nell’area antistante l’intersezione con Via Spaventa; la sospensione temporanea del divieto di transito per gli autobus in Via Ciampoli, l’obbligo di svolta a sinistra verso Piazza Falcone e Borsellino, per gli autobus ed i mezzi pesanti; l’obbligo di svolta verso Via Ciampoli, per i mezzi pesanti provenienti da Via S. Olivieri; l’obbligo di svolta a sinistra verso il Terminal Bus di Via A. Herio, per gli autobus provenienti da Via S. Olivieri; l’obbligo di svolta a sinistra verso Via dei Vezii, per i veicoli provenienti da Via A. Herio – lato Via S. Olivieri, eccetto autobus e mezzi pesanti; l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Pianell o verso Via Madonna degli Angeli, per i veicoli in uscita da Via Spaventa, eccetto autobus e mezzi pesanti; l’obbligo di svolta a destra verso Via Pianell, per i veicoli provenienti da Via Madonna degli Angeli, eccetto autobus e mezzi pesanti”.

 Per quanto riguarda il Trasporto Pubblico Locale subirà le seguenti modifiche sul percorso degli autobus:

LINEA 1: P.le S. Anna – Piazza Garibaldi – Via S.Olivieri – Via Ciampoli – Terminal Bus – Via Madonna degli Angeli – Via Colonnetta;

LINEA 1: Ospedale Clinicizzato – Via Colonnetta – Via Madonna degli Angeli – Terminal Bus – Via Gran Sasso – Via Picena – Piazza Garibaldi – S.Anna;

LINEE 2 e 9: Via Gran Sasso (Terminal Bus) – Via Madonna degli Angeli – Via Maiella – Via G.C.Spatocco – Via S.Camillo De Lellis…..;

LINEE A e B: Via Gran Sasso (Terminal Bus) – Via Madonna degli Angeli Via Maiella – Via G.C.Spatocco – Via Martiri Lancianesi…;

Linee 3, 11, 12, 12/: si attesteranno al Terminal Bus di Via Gran Sasso.

 

la testimonianza di chi ha schivato il peggio rischiando di finire ingoiato nella voragine

Sii il primo a commentare su "Chieti: voragine di tre metri in Via Asinio Herio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*