Chieti: vince 1 milione ma non lo dice alla moglie

Un uomo di Chieti vince un milione di euro al Superenalotto ma non lo dice alla moglie e conta di investire la somma per comprare casa.

Un impiegato di Chieti, prossimo alla pensione, con il gioco Venti Nababbi a Natale del Superenalotto si è aggiudicato 1 milione di euro e quando si è presentato agli uffici Sisal di Milano per l’incasso ha detto che non ha detto nulla nè alla moglie nè ai suoi familiari ma che spenderà la somma per acquistare casa. Vuole attendere il bonifico della vincita, cioè entro 30 giorni dalla consegna della ricevuta, e solo allora ufficializzerà la vincita alla sua famiglia. L’uomo ha vinto il premio spendendo appena 1,50 euro nella tabaccheria di Massimo Disconzi e del padre Paolino che si trova in corso Marrucino ai quali ha inviato un messaggio di ringraziamento. Per ora vuole continuare a condurre la sua vita normale come ha sempre fatto. Era certo che prima o poi la fortuna sarebbe arrivata e così è stato ma senza gesti eclatanti e, quando ha appreso la notizia dai giornali e poi verificato che era lui il fortunato vincitore del premio da 1 milione di euro, ha deciso di aspettare prima di comunicare alle persone della sua famiglia, moglie e figli, la lieta notizia.

 

 

 

 

 

 

 

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Chieti: vince 1 milione ma non lo dice alla moglie"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*