Chieti: tenta di gettarsi dal viadotto, salvata

Una donna di 50 anni ha tentato di lanciarsi da un viadotto alto diverse decine di metri lungo la strada provinciale Chieti-Valpescara che collega il capoluogo teatino al casello Dragonara dell’autostrada A/14.

La donna, che, ieri sera, aveva raggiunto il luogo in auto, era a cavalcioni sul guardrail quando un caposquadra dei Vigili del Fuoco di Chieti e un maresciallo della Guardia Costiera che stavano transitando in quel momento l’hanno notata si sono immediatamente fermati e l’hanno afferrata impedendole così di portare a termine il suo gesto.

Subito dopo sono intervenute le pattuglie del reparto prevenzione crimine di Pescara, le Volanti di Chieti, i Vigili del fuoco di Chieti e il marito della donna. Quest’ultima è stata accompagnata al policlinico di Chieti per accertamenti. Pare che la cinquantenne soffra di crisi depressive.

Sii il primo a commentare su "Chieti: tenta di gettarsi dal viadotto, salvata"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*