Chieti: scontro auto camioncino: 1 morto e 2 feriti

Una persona è morta e altre due sono rimaste ferite gravemente nello scontro frontale accaduto poco prima delle ore 23 di ieri sera sulla strada a scorrimento veloce alle spalle dello stadio a Chieti Scalo.

La vittima è Francesco Luciani, 50 anni di Chieti, che era alla guida di una Smart che si è accartocciata nell’impatto contro un camioncino. La sua auto è finita contro un muro ed è stato sbalzato fuori dal mezzo. Sono rimasti l’autista dell’autocarro, M.M., marocchino di 51 anni, trasportato all’ospedale di Pescara,  e M.R, una ragazza di 26 anni, di Tocco da Casauria, che viaggiava in auto con Luciani , la quale è stata ricoverata all’ospedale di Chieti. Per ricostruire la dinamica dello scontro sono al lavoro gli uomini della Polizia stradale di Chieti intervenuti sul posto insieme ai Carabinieri e ai vigili del fuoco di Chieti che hanno lavorato per estrarre i feriti e permettere al personale del 118 di prestare i primi soccorsi. L’incidente stradale potrebbe essere stato causato da un salto di corsia da parte dell’autocarro, diretto a Chieti, che avrebbe invaso l’altra parte della strada andando a finire contro la Smart.

Sii il primo a commentare su "Chieti: scontro auto camioncino: 1 morto e 2 feriti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*