Chieti: ressa allo Stellario, 18enne in ospedale

Chieti: ressa allo Stellario, 18enne in ospedale dopo aver ricevuto un pugno e battuto la testa a terra. La notizia viaggia sui social.

L’episodio avvenuto sabato notte all’uscita dello Stellario, nei pressi del Parco Archeologico della Civitella a Chieti. Nella calca che si é formata poco fuori il locale, per motivi ancora da accertare, un 18enne di Chieti é stato raggiunto da un pugno talmente violento da farlo cadere a terra, nell’impatto con il suolo ha battuto la testa e perso conoscenza. Immediato l’arrivo dei soccorsi ed il trasporto in ospedale. Per lui solo 10 punti di sutura e nessuna complicazione cerebrale, fortunatamente. La notizia si é rapidamente diffusa sui social, anche se pare non sia stata presentata nessuna denuncia.

1 Commento su "Chieti: ressa allo Stellario, 18enne in ospedale"

  1. david celiborti | 21/08/2017 di 20:11 | Rispondi

    Oggi più si parla di risse, scazzottate, accoltellamenti dentro o fuori discoteche, movide, feste patronali e più ne accadono! La violenza è un atto liberatorio di chi cerca di sfogare le ..repressioni della propria inferiorita mentale e culturale! Con questo gesto l’inetto si sente appagato e ha concluso, secondo lui stesso, nel migliore dei modi la serata! Complimenti all’eroe con il ciuffo ad ananas, tatuaggi su tutto il corpo, bermuda, canotta con disegni kitch, scarpe da tennis scargianti aspetto zingaresco, bottiglia di birra e….rutto, scoregge liberi! L’ho descritto bene?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*