Chieti: ragazzino cade, salvato dalla…spazzatura

A Chieti un ragazzino cade mentre sta giocando su un muretto e finisce sui sacchi della spazzatura che gli salvano la vita.

Un ragazzino di 12 anni a Chieti, mentre stava giocando con i suoi amici in via Silvino Olivieri, è precipitato da un muretto ed è finito sopra alcuni sacchi della spazzatura. E’ stata provvidenziale la presenza delle grandi buste altrimenti per il dodicenne ci sarebbero state conseguenze molto più gravi. L’incidente è avvenuto nella zona di Porta Pescara quando, ieri sera verso le 19,15, tra un gruppetto di sette-otto ragazzini, per motivi ancora da chiarire, il dodicenne all’improvviso ha perso l’equilibrio ed è precipitato da un muretto accanto all’Irish pub St. James, facendo un volo di circa cinque metri. La caduta è stata ammortizzata dalla spazzatura. Gli amici hanno chiamato il 118 dalla centrale operativa è stata subito inviata un’ambulanza. Sul posto è stato richiesto anche l’intervento dei vigili del fuoco. Nella caduta il dodicenne avrebbe riportato la frattura del femore e del bacino.

Sii il primo a commentare su "Chieti: ragazzino cade, salvato dalla…spazzatura"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*