Chieti: Ponte trappola in Via Custoza

Chieti: Ponte trappola in Via Custoza, l’allarme lanciato da alcuni imprenditori della zona che ogni giorno devono attraversare il cavalcavia sull’asse attrezzato chiuso per anni per inagibilità e poi ristrutturato, ma evidente non a regola d’arte.

L’ormai noto ponte di Via Custoza a Chieti Scalo salito agli onori della cronaca già dagli anni ’90 per problemi di stabilità, ripristinato, poi chiuso ancora e nuovamente ristrutturato di recente dopo che per anni due importanti zone nell’area industriale di Chieti Scalo, a sud e a nord, erano di fatto scollegate l’una dall’altra. Il problema, però, é che il nuovo ponte presenta un dislivello di quasi un metro sul punto di aggancio tra la strada ed il ponte vero e proprio. Questo crea non pochi disagi specialmente ai mezzi pesanti che rischiano di  ribaltarsi. Gli imprenditori della zona si rivolgono alle Autorità preposte affinchè si adoperino a risolvere una volte per tutte il problema in una zona, tra l’altro, già segnata dall’impoverimento degli insediamenti produttivi per via della crisi.

Sii il primo a commentare su "Chieti: Ponte trappola in Via Custoza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*