Chieti: la maratona per approvare il bilancio

Da domani mattina, nell’ultima seduta del consiglio comunale del 2017 , a Chieti inizia la maratona per approvare il bilancio.

I lavori del consiglio comunale di Chieti inizieranno a partire dalle 8,30 di domani mattina e all’esame dell’assise civica approderà una manovra che contiene due provvedimenti: il bilancio consolidato e quello relativo al conto patrimoniale dell’ente nel 2016. La manovra prevede anche la stabilizzazione di 9 precari storici del Comune. Sul personale, dai Revisori dei conti, arrivano altre due bocciature e gli esperti tornano a denunciare le “criticità finanziarie” dell’Ente. Si preannuncia uno scontro tra maggioranza e opposizione dopo la protesta della minoranza che, il 23 dicembre scorso, in piazza Valignani, ha chiesto le dimissioni del sindaco Umberto Di Primio . Il primo cittadino è certo che il bilancio sarà approvato e che ci saranno altre 9 stabilizzazioni, Revisori dei conti permettendo. Nel 2017, nonostante le difficoltà finanziarie, Di Primio ricorda il finanziamento di due grandi progetti per 40 milioni destinati a Chieti Scalo e alla zona del centro e le conferme per i fondi del Masterplan dalla Regione. Secondo il consigliere Luigi Febo il bilancio”arriva fuori da ogni termine fissato dalla legge per l’approvazione e che il conto economico consolidato, al netto delle tasse, dà un risultato di esercizio negativo di quasi 4 milioni. Se fosse stato il conto economico di una impresa privata l’amministratore delegato sarebbe stato già mandato a casa”. Per Febo la colpa è del primo cittadino e dei suoi assessori. Il sindaco Di Primio replica che non c’è alcun buco da 4 milioni di euro e che non rassegnerà le dimissioni poichè è stato eletto dai cittadini e tiene al bene di Chieti.

 

 

 

 

 

Sii il primo a commentare su "Chieti: la maratona per approvare il bilancio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*