Chieti: il Ceis celebra 30 anni di gruppi speciali con un convegno

Chieti: il Ceis celebra 30 anni di gruppi speciali con un convegno che si terrà venerdì prossimo al Campus Universitario.

Il Centro di Solidarietà Ceis di Pescara, una delle prime realtà in Abruzzo per il recupero dalle tossicodipendenze, ha sempre cercato di diversificare la sua attività di sostegno alle tante categorie deboli della società. Non solo recupero e riabilitazione, dunque, ma anche assistenza ai minori che vivono in condizioni di disagio, fino ad un servizio specifico contro tutte le forme di ludopatia. In questo contesto fu davvero innovativa, 30 anni fa, la nascita del servizio “Gruppi Speciali”, un percorso terapeutico riabilitativo riservato agli adolescenti. Di quella straordinaria esperienza e di come si é sviluppata negli anni si parlerà diffusamente in un convegno organizzato in collaborazione con l’Università “G. d’Annunzio” di Chieti e che si terrà venerdì 20 ottobre dalle 15.00 in poi presso l’aula magna di psicologia in Via dei Vestini 31 a Chieti Scalo.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Chieti: il Ceis celebra 30 anni di gruppi speciali con un convegno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*