Chieti: i preparativi per la Processione del Venerdì Santo

Il 19 Aprile è il giorno della processione del Venerdì Santo a Chieti, uno dei riti più antichi d’Italia, che richiama nel capoluogo teatino tantissime persone anche dall’estero.

Una processione dalla storia millenaria, organizzata dall’Arciconfraternita del Sacro Monte dei Morti, guidata dal governatore Giampiero Perrotti, che sarà, nel rispetto delle direttive del Ministero dell’Interno, presidiata da vigilantes, volontari della Protezione civile, ambulanze lungo il percorso, posto medico in piazza G.B.Vico e divieto per gli ambulanti  di consumo e vendita di bevande in bottiglie di vetro e lattine.

Il sindaco Umberto Di Primio e il comandante della Polizia Municipale Donatella Di Giovanni, sono stati impegnati nel mettere a punto, insieme all’Arciconfraternita e alle Istituzioni competenti, tutti gli aspetti organizzativi affinchè l’evento si svolga senza problemi.

BUS GRATIS E PARCHEGGI:

Dalle 17.30 fino alle 22.35, ogni 5 minuti, saranno in servizio bus navetta gratuiti della Panoramica dal Palatricalle a largo Cavallerizza e viceversa.

Per le auto, parcheggi a pagamento in piazza Garibaldi e via Papa Giovanni XXIII; parcheggi gratuiti in via Ferri, via Maiella e Palatricalle.

I camperisti potranno sostare nell’area di Piana Vincolato mentre quella di viale IV Novembre sarà riservata ai mezzi dei disabili.

TUTTI I DIVIETI:

Il mercato settimanale del venerdì lungo corso Marrucino si concluderà entro le ore 13. Nel pomeriggio stop, nel centro storico, a qualsiasi attività di vendita ambulante o itinerante e quindi divieto di tenere i tavolini all’esterno delle attività commerciali ricadenti nell’area del percorso della processione (corso Marrucino, piazza Vico, via Marco Vezio Marcello, largo Barbella).

Dalle 17 alle 23, in centro storico, sarà vietato introdurre e/o consumare bevande in contenitori di vetro e lattine e vendere per asporto bevande in bottiglie di vetro e in lattine.

IL PERCORSO DELLA PROCESSIONE:

Dalle ore 14 del 19 Aprile scatteranno i divieti di sosta con rimozione forzata nelle strade interessate dal percorso:

La processione partirà dalla cattedrale e percorrerà piazza San Giustino, via Pollione, piazza Valignani, via De Lollis, piazza Matteotti, via Arniense, via dei Crociferi,via Vicoli, via Sant’Agata, via Galiani, via degli Agostiniani, via Toppi, corso Marrucino, piazza Valignani, via dei Domenicani, largo Barbella, via Marco Vezio Marcello, piazza Templi Romani, via Priscilla, via Ravizza, via Zecca, piazza Trento e Trieste, corso Marrucino, piazza Valignani, via Pollione, piazza San Giustino.

La Processione di Chieti sarà seguita, da Rete8 e, come consuetudine, andrà in onda nella serata di venerdì, 19 aprile, nel corso dello speciale che sarà trasmesso, a partire dalle ore 21, e durante il quale verrà sarà possibile rivedere i momenti salienti della processione degli Incappucciati e del Cireneo del Giovedì Santo di Lanciano, curata dall’Arciconfraternita Morte e Orazione “San Filippo Neri”, la processione della Desolata, che si terrà all’alba di domani a Teramo a cui parteciperà il vescovo Lorenzo Leuzzi il quale accompagnerà i fedeli nel corteo della Vergine alla simbolica ricerca di Gesù nelle chiese della città. Nello speciale potremo rivedere la processione del Venerdì Santo de L’Aquila , di Sulmona e di Pescara con immagini e commenti di sacerdoti ed esperti e studiosi di riti popolari e religiosi.

 

Sii il primo a commentare su "Chieti: i preparativi per la Processione del Venerdì Santo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*