Chieti: fiamme dolose al Centro Dama, é la seconda volta

Chieti: una bottiglia incendiaria alla Melplast del Centro Dama, é la seconda volta nel giro di tre settimane, danneggiata la porta d’ingresso.

Danni per fortuna limitati e fiamme che si sono spente da sole senza rendere necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. E’ accaduto tutto nella notte: ignoti hanno prima tentato di forzare la porta d’ingresso senza riuscirci, poi hanno lasciato la bottiglia incendiaria. Nessuno ha potuto dare l’allarme nell’immediato perché intorno al Centro Dama non abita nessuno, ad accorgersi del danno il titolare della piccola azienda che produce e commercializza materiale materiale per imballaggi industriali. Sull’episodio indagano i carabinieri, non si esclude nessuna pista, dalla semplice ritorsione per vicende private al tentativo di estorsione.

Sii il primo a commentare su "Chieti: fiamme dolose al Centro Dama, é la seconda volta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*