Chieti: corteo per chiedere sicurezza nelle scuole

Chieti - Marcia della Memoria

Circa trecento studenti degli istituti superiori di Chieti hanno dato vita ,questa mattina, ad un corteo per chiedere sicurezza nelle scuole.

Hanno sfilato lungo corso Marrucino per richiamare l’attenzione delle istituzioni sulle condizioni di sicurezza degli edifici scolastici. Durante la manifestazione, durata poco più di un’ora, gli studenti hanno esposto un solo striscione sul quale era scritto “Vogliamo più sicurezza nelle nostre scuole”, hanno sventolato bandiere tricolori e acceso alcuni fumogeni. Il corteo si è concluso davanti alla sede della Provincia dove i manifestanti torneranno il prossimo 21 dicembre per incontrare il presidente Mario Pupillo. Al corteo ha preso parte anche una rappresentanza degli allievi del Liceo Artistico, scuola chiusa a metà ottobre dopo che nella sala professori si è staccato un pezzo di intonaco. L’edificio è sottoposto da allora ad una serie di verifiche tecniche, gli studenti sono stati sistemati per gran parte nelle aule del Seminario regionale.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Chieti: corteo per chiedere sicurezza nelle scuole"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*