Chieti, concerto di Alexander Kobrin al Marrucino

Sabato 8 luglio ,alle 20.30, al teatro Marrucino di Chieti concerto del pianista russo Alexander Kobrin con il  pianista abruzzese Giuliano Mazzoccante.

Dopo il successo della stagione concertistica promossa con l’Associazione  “ArtEnsemble”, il Teatro Marrucino di Chieti si prepara ad ospitare  un evento di grande rilevanza artistica: il pianista moscovita Alexander Kobrin, che detiene il record di aver ricevuto il maggior numero di premi e riconoscimenti al mondo, tra i quali il prestigioso primo premio del Busoni e la medaglia d’oro del Van Cliburn in Texas, si esibirà con il M° Giuliano Mazzoccante. Il concerto è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, l’Assessore alla Cultura e Manifestazioni, Antonio Viola, il Presidente della Deputazione teatrale Teatro Marrucino, Cristiano Sicari, e il M° Giuliano Mazzoccante.

Gli organizzatori hanno annunciato che sono in programma” quattro sonate di Ludwig van Beethoven, di cui ricorre il 190esimo dalla morte: sonata op. 2 n. 3 in Do Maggiore; sonata op. 14 n. 1 in Fa minore; sonata op. 31 n. 2 in Re minore “La Tempesta”; sonata op. 57 in Fa Minore “Appassionata”. In occasione della sua presenza in Italia, Alexander Kobrin, ormai di stanza negli Stati Uniti, terrà, presso il Teatro Marrucino, una masterclass didattica cui parteciperanno studenti provenienti da tutta Italia, Spagna e Cina”.

Il sindaco Di Primio ha detto “Ringrazio il  M° Giuliano Mazzoccante per la sua competenza e professionalità grazie alle quali, insieme alla Deputazione teatrale, è riuscito ad offrire una stagione teatrale di grande qualità ma soprattutto per aver introdotto un principio molto importante, ovvero la sinergia con i privati. Dobbiamo proseguire su questo cammino anche in vista degli importantissimi appuntamenti che ci attendono, a cominciare dai festeggiamenti per il bicentenario del Teatro Marrucino che cadranno nel gennaio 2018. Affinchè il nostro teatro possa continuare ad esprimere la qualità che fino ad oggi è stato in grado di regalare, credo sia necessaria anche una nuova forma di mecenatismo, peraltro aiutata anche da alcune agevolazioni fiscali quali l’Art Bonus”.

L’assessore Viola ha aggiunto ” Chieti ha un’eccellenza, il Teatro Marrucino, di cui essere orgogliosi e di cui sentirci responsabili nella consapevolezza che lo sviluppo sociale ed economico di una città passa anche attraverso la cultura. In tal senso, la collaborazione gioca un ruolo fondamentale”.

Sii il primo a commentare su "Chieti, concerto di Alexander Kobrin al Marrucino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*