Chieti: addio alla presidente dell’Anffas Gabriella Casalvieri

Si è spenta, questa mattina, all’ospedale “Santissima Annunziata” di Chieti, la presidente dell’Anffas Gabriella Casalvieri. I funerali saranno celebrati domani mattina.

La sua scomparsa lascia un grande vuoto ed un profondo dolore nelle persone che l’hanno conosciuta. Gabriella Casalvieri era una guerriera che lottava per i diritti dei ragazzi “speciali”, come amava definirli, i “nostri figli speciali”. Ha combattuto strenuamente contro un male incurabile, con una forza ed una voglia di vivere straordinari. Si è spenta a 69 anni e gran parte della sua vita l’ha spesa nella promozione di iniziative in favore delle persone diversamente abili.

Grazie a lei e alla squadra dell’Affas di Chieti è nata la struttura che si trova in via Orsogna a Chieti Scalo. Gabriella Casalvieri ha lanciato diversi appelli alle istituzioni per concretizzare un progetto che garantisca il “Dopo di Noi”.  Sui social network sono numerosi ed accorati i messaggi rivolti all’Anffas di Chieti, all’amatissima figlia Carla, ai familiari e ai tanti amici che la stimavano e le volevano bene.

Rete8 ha sempre seguito gli eventi promossi da Gabriella Casalvieri e le iniziative dell’Anffas di Chieti presentate dal collega Paolo Castignani.

In una nota il Centro ANFFAS “Rosa Blu” di Chieti Scalo ha comunicato con immenso dolore che ” Questa mattina è venuta a mancare la nostra presidente Gabriella Casalvieri. Aveva 69 anni e dal 2002  era alla guida della struttura che è diventata una delle più belle realtà del territorio nel campo del sociale.

Grazie al suo intuito e alla sua determinazione sono stati realizzati nuovi laboratori e nuovi locali per l’ospitalità notturna dei ragazzi disabili. I funerali si svolgeranno domani mattina, alle ore 10.30,  nella chiesa San Pio X a Chieti Scalo“.

Il sindaco di Chieti Umberto Di Primio, che era legato da una grande stima ed amicizia alla presidente Casalvieri, su Facebook ha scritto:

“Oggi ci ha fisicamente lasciato una persona che mai potrà essere dimenticata per quel tenace, battagliero, testardo amore che ha voluto a Carla e attraverso Carla ad ognuno dei componenti della grande famiglia dell’ANFFAS.

Ha trasformato il suo dolore in una straordinaria forza in favore degli altri. Non era sempre facile il confronto con lei ma abbiamo sempre trovato una soluzione ai problemi perché, per entrambi, il bene comune, l’interesse generale, hanno sempre prevalso su qualsiasi interesse personale. Saluto un’amica, un esempio, una donna speciale tanto quanto lo sono i “suoi ragazzi” e le famiglie di questi.

Fisicamente non la vedremo più nelle stanze di via Orsogna, lei che è rimasta aggrappata alla vita non per se ma per gli altri, ma sono certo che ne avvertiremo sempre la presenza. È un giorno triste, che voglio affrontare così come avrebbe fatto lei: un sorriso e lo sguardo rivolto al domani. Buon viaggio Gabriella”.

Su Facebook la dottoressa Paola Espositodirigente odontoiatra presso la Asl di Lanciano Vasto Chieti, la quale, con grande professionalità ed amore, da molti anni si dedica alle cure odontoiatriche delle persone diversamente abili e dei ragazzi dell’Anffas di Chieti, ricorda così  Gabriella Casalvieri:

“Ci sono donne che incarnano in sè  forza e coraggio. Gabriella Casalvieri per me ne era il simbolo. Mi sembra impossibile che l’Anffas di Chieti possa fare a meno della sua presidente e della sua presenza fattiva e rassicurante. Come tutti i genitori dei ragazzi aveva come preoccupazione primaria il “dopo di noi”…e non oso immaginare come possa stare la sua Carla. Io provo un immenso dolore, da stamattina Gabriella non c’è più”.

Sii il primo a commentare su "Chieti: addio alla presidente dell’Anffas Gabriella Casalvieri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*