Cgil Abruzzo: è morto Lucio Tinari

Si è spento Lucio Tinari, per tanti anni dirigente della Cgil di Pescara e dell’Abruzzo. Ha diretto le categorie degli edili e dei metalmeccanici abruzzesi.

E’ venuto a mancare Lucio Tinari, dirigente sindacale della Cgil. Tutti i rappresentanti del sindacato esprimono il proprio dolore per la scomparsa. La notizia è stata resa nota dal deputato abruzzese di Articolo 1-Mdp Gianni Melilla.

L’on Melilla scrive  “Non è più tra noi il compagno Lucio Tinari. La forza e la rara capacità con cui ha diretto le categorie degli edili e dei metalmeccanici abruzzesi. È stato un dirigente sindacale appassionato, onesto, competente. La militanza sindacale di Lucio Tinari nella Cgil, mette in evidenza il parlamentare abruzzese, si è intrecciata a quella nel Pci e nella sinistra pescarese, sempre dalla parte dei lavoratori e di chi aveva più bisogno di una azione di tutela sociale. Sono vicino al dolore della sua famiglia e della vasta comunità politica e sindacale di Pescara che gli ha voluto bene”.

Vicinanza alla famiglia è stata espressa dalla Camera del Lavoro Territoriale Cgil di Pescara che parla di “perdita di un pezzo di storia del Sindacato.Nei suoi anni di militanza attiva ha ricoperto incarichi importanti nella Cgil provinciale e regionale, Segretario Generale della Fillea, Responsabile Organizzativo della Camera del Lavoro di Pescara, Segretario Generale della Filcea e della Fiom Abruzzo”.

Sii il primo a commentare su "Cgil Abruzzo: è morto Lucio Tinari"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*