Celano: ferisce connazionale con la zappa, a processo

Deve rispondere dell’accusa di lesioni personali aggravate un giovane di origine marocchina che a Celano ha ferito un connazionale con una zappa.

Dopo l’udienza di ieri mattina davanti al Giudice per l’Udienza Preliminare del Tribunale di Avezzano, Maria Proia, il prossimo 18 aprile dovrà comparire davanti al Gup che dovrà decidere se rinviarlo o meno a giudizio. L.A.M., 29 anni di origine marocchina, rispondere dell’accusa di lesioni personali aggravate, perchè, al culmine di una lite nata per futili motivi, ha aggredito con una zappa un connazionale di 36 anni. Il fatto è avvenuto a Celano, in un immobile in disuso tra Strada 12 e Strada 5 del Fucino, dove il ventinovenne ha colpito, con violenza al volto, con la zappa la vittima che ha riportato una brutta ferita all’arcata sopraccigliare e ad entrambe le braccia. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile e della Stazione di Celano sono arrivati  sul posto ed hanno arrestato l’aggressore. La vittima e’ stata trasportata dal 118  all’ospedale di Avezzano dove i medici hanno prescritto una prognosi di 30 giorni.

Sii il primo a commentare su "Celano: ferisce connazionale con la zappa, a processo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*