Carsoli: vetrata della pizzeria sfondata, intimidazione?

Misterioso episodio a Carsoli dove un’auto è stata utilizzata come ariete per sfondare prima la porta d’ingresso di una pizzeria.

L’episodio, avvenuto due notti fa, in centro a Carsoli, nella pizzeria  “C’era volta”, ha causato danni anche alla parte posteriore della struttura commerciale i cui proprietari parlano di ” atto intimidatorio” poichè è stata sfondata solo la vetrata e non è stato portato via nulla dall’attività commerciale. Sul posto sono stati trovati frammenti e rottami un’auto. I gestori della pizzeria hanno presentato una denuncia ai carabinieri della compagnia di Tagliacozzo i quali svolgono indagini a 360° . Il fatto che sia stata danneggiata la parte anteriore e successivamente quella posteriore fa pensare all’azione di qualcuno che aveva soltanto l’intenzione di causare danni. Non è ,però, escluso che i ladri possano essere stati disturbati mentre tentavano il furto e che abbiano deciso di rinunciare al colpo. Già nei giorni scorsi era stato compiuto il furto di materiale nel cantiere del vicino municipio dove sono in corso lavori di riqualificazione.

pizzeria

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Carsoli: vetrata della pizzeria sfondata, intimidazione?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*