Caro pedaggi A/24 e A/25, appello dei Sindaci a Toninelli

I Sindaci e gli Amministratori di Abruzzo e Lazio proseguono la lotta contro il caro-pedaggi sulle autostrade A24 e A25 e tornano a chiedere un incontro al Ministro Danilo Toninelli.

Gli Amministratori chiedono di poter incontrare il Ministro delle infrastrutture e trasporti in occasione della manifestazione in programma per il 19 Settembre, a partire dalle ore 10,30 proprio davanti alla sede del Ministero in via Porta Pia-Nomentana a Roma.

In un documento di Sindaci ed Amministratori si legge : “Nel precisare che viene indicato nel 30 Settembre il termine ultimo per l’accoglimento delle istanze gia’ note; ovvero blocco aumenti tariffe; creazione di un tavolo istituzionale promotore anche di una legge che modifichi gli attuali criteri concessori e che ridetermini le condizioni di composizione delle tariffe; declassificazione del tratto urbano della A24 da che va dalla barriera di Roma Est fino all’intersezione con la Tangenziale Est; declassificazione dei alcuni tratti da montani a non montani, i Sindaci e gli Amministratori annunciano che, in caso di mancato accoglimento di dette istanze, inizieranno una nuova mobilitazione con azioni attive anche presso i caselli autostradali. Sin da ora  si rende noto che sono state organizzate due conferenze stampa per anticipare la manifestazione e sollecitare la piu’ ampia partecipazione e sostegno alla manifestazione del 19 Settembre: la prima a Pescara il 13 Settembre alle ore 11,00 presso la Sala Conferenze -Aeroporto D’Abruzzo; l’altra a Tivoli il 14 Settembre alle ore 12,00 presso il Palazzo S. Bernardino – Sala Rossa”.

Sii il primo a commentare su "Caro pedaggi A/24 e A/25, appello dei Sindaci a Toninelli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*