Carichieti: appello dei dipendenti a Nicastro

CarichietiCarichieti

Carichieti: appello dei dipendenti a Nicastro che chiedono di essere tutelati nella cause civili per il risarcimento ai risparmiatori per il caso delle obbligazioni subordinate.

Carichieti: appello dei dipendenti a Nicastro. Gli impiegati dell’Istituto di credito temono di dover risarcire di tasca propria, in caso di condanna , i risparmiatori che hanno intrapreso azioni giudiziarie in seguito al caso delle obbligazioni subordinate che ha portato al salvataggio da parte del Governo di quattro banche ,tra le quali c’è la Carichieti. I dipendenti , dopo le denunce di alcuni clienti davanti al tribunale civile, hanno paura che in caso condanna possano essere costretti a risarcire i danni pagando con propri soldi. Hanno, pertanto, rivolto un appello, attraverso i sindacati, al nuovo presidente di Carichieti Roberto Nicastro e al management della banca. Il segretario della Fisac Cgil Francesco Trivelli spiega che , poichè gli ex vertici sono stati sostituiti, ci possa essere il rischio che proprio i dipendenti potrebbero essere i capri espiatori di una situazione che non hanno determinato loro e di cui sono stati vittime . la richiesta al presidente Nicastro è quella di firmare un accordo , ad eccezione di casi in cui venga riconosciuta una colpa grave del dipendente, affinchè, in caso di condanna ,sia l’istituto di credito a farsi carico di rimborsare totalmente il risparmiatore.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Carichieti: appello dei dipendenti a Nicastro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*