Carcere Pescara: detenuto si barrica sul tetto e minaccia di buttarsi giu’

Clamorosa protesta di un collaboratore di giustizia al Carcere San Donato di Pescara. Si é barricato sul tetto e minaccia di buttarsi giù.

L’episodio sarebbe avvenuto nell’ora della passeggiata esterna, al momento opportuno il detenuto si sarebbe arrampicato fin sopra il tetto minacciando di buttarsi giù. Sul posto il personale interno della Polizia Penitenziaria ed il direttore del carcere che stanno cercando di farlo desistere dall’insano proposito. Pare che l’uomo abbia ricevuto un parere negativo alla sua richiesta di trasferimento in un altro penitenziario. La zona dovrebbe essere nel lato ovest del carcere, anche se dall’esterno della struttura non si vede nulla.

dagli ultimi aggiornamenti pare che il detenuto non abbia ancora deciso di scendere giù dal tetto, tanto da costringere la direzione del Carcere a chiedere l’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco.

Dopo diverse ore di trattative il detenuto ha deciso intorno alle 20.30 di scendere dal tetto grazie, in particolare, alla mediazione del direttore del carcere Franco Pettinelli e al comandante della Polizia Penitenziaria Nadia Marrone.

 

Sii il primo a commentare su "Carcere Pescara: detenuto si barrica sul tetto e minaccia di buttarsi giu’"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*