Carabinieri Teramo: Naselli prende il posto di Romano

Carabinieri Teramo: Naselli prende il posto di Romano per trasferirsi il 3 settembre a Chieti dopo la promozione a Capo di Stato Maggiore.

Dopo due anni al vertice del comando provinciale dei Carabinieri di Teramo il 3 settembre il colonnello Piervittorio Romano lascia l’incarico per trasferirsi a Chieti, dopo la promozione a Capo di Stato Maggiore, lasciando il testimone, come comandante provinciale a Teramo, al tenente colonnello Giorgio Naselli, in arrivo dalla Legione Calabria. E proprio in occasione della partenza Romano, questa mattina, ha voluto salutare la stampa, ricordando l’attività svolta in questi anni e sottolineando anche come il passaggio dei Forestali al corpo dei Carabinieri stai funzionando, anche se con qualche elemento da correggere.

“Direi che il sistema funziona – ha detto Romano – e stanno svolgendo al meglio il loro lavoro anche in relazione agli incendi, taluni dolosi, che si susseguono sul territorio”. Il colonnello si è poi detto soddisfatto del lavoro svolto in questi due anni. “Ho cercato di apportare delle novità, di razionalizzare al meglio le risorse lasciando inalterato quel livello operativo consono alle esigenze del territorio – ha sottolineato – Sono raddoppiati gli arresti, abbiamo condotto importanti operazioni antidroga, siamo stati coinvolti anche in operazioni congiunte con i colleghi di fuori provincia. Lascio una città che adesso dovrà essere oggetto di attenzione anche per il post terremoto, nella fase post emergenziale”.

Sii il primo a commentare su "Carabinieri Teramo: Naselli prende il posto di Romano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*