Campli, il centrosinistra va diviso?

Nelle prossime elezioni amministrative, in programma nel mese di maggio, anche i cittadini di Campli dovranno scegliere il nuovo sindaco della città.

Elezioni che si sono rese necessarie dopo le dimissioni di Pietro Quaresimale diventato ora consigliere e capogruppo della Lega all’interno del consiglio regionale. Nel centrodestra il candidato scelto è Federico Agostinelli, mentre per il centrosinistra la situazione non è ancora chiara su quanti saranno i candidati, se uno o due, l’unica certezza al momento è il nome di Maurizo Di Stefano, il 51enne funzionario dei vigili del fuoco, che torna a misurarsi in una competizione elettorale, dopo esser stato vicesindaco nella giunta Giovannini.

Sii il primo a commentare su "Campli, il centrosinistra va diviso?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*