Cagnano Amiterno: Prima denuncia per lesioni stradali gravi

Cagnano Amiterno: Prima denuncia per lesioni stradali gravi, a pochi giorni dall’entrata in vigore della legge che introduce il nuovo reato, in Abruzzo la prima applicazione arriva dal piccolo centro aquilano.

L’esposto riferito ad un incidente avvenuto tra martedì 29 e mercoledì 30 marzo sulla Regionale 260, nei pressi di San Pelino. Uno scontro frontale tra una Ford Mondeo ed una Fiat Panda. Entrambi gli automobilisti, un artigiano rumeno ed un muratore di Capitignano, sono rimasti feriti, in particolare il rumeno ricoverato nel reparto di rianimazione dell’Ospedale San salvatore é stato, anche, sottoposto ad un intervento chirurgico . Traumi di minore entità per l’altro ferito tenuto, comunque, sotto osservazione. Uno dei due é stato denunciato per lesioni personali stradali (il 590 bis), essendo risultato positivo al test sull’alterazione psico-fisica alla guida.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Cagnano Amiterno: Prima denuncia per lesioni stradali gravi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*