Bussi sul Tirino: Centro visite a rischio chiusura

Bussi sul Tirino: Centro visite a rischio chiusura a causa di una situazione di confusione ed incertezza amministrativa.

La società cooperativa Il Bosso, nata nel 1998 con ormai più di 17 anni di esperienza nel settore del turismo sostenibile e dell’educazione e formazione ambientale nella giornata di ieri lunedì 26 settembre, presso il Centro Visite Fiume Tirino di Bussi sul Tirino, in un’assemblea gremita ha voluto raccontare la sua storia che dal 2003 si incrocia con quella del Centro Visite Fiume Tirino di Bussi. Lo Stesso Centro Visite inaugurato nel 2003 e realizzato con fondi pubblici messi a disposizione dalla Provincia di Pescara, dal Parco del Gran Sasso e Monti della Laga e su terreni di proprietà del Comune di Bussi sul Tirino, fino ad oggi è stato gestito dalla società cooperativa Il Bosso a seguito di regolari bandi pubblici. Attualmente perdura una situazione di confusione ed incertezza amministrativa che rischia di far chiudere le porte del Centro Visite Fiume Tirino al 31 Ottobre p.v. comportando l’interruzione del servizio pubblico di accoglienza ed informazione turistica e scolastica, ma non l’attività imprenditoriale della società cooperativa “Il Bosso”, come erroneamente riportato da qualcuno. Tuttavia al 31 ottobre in mancanza di una celere e concreta soluzione, la stessa società rischierà di spostare la propria sede operativa strategica altrove, con i suoi professionisti che oggi rappresentano un patrimonio occupazionale di circa 60 unità lavorative, tra stabili e stagionali, rischiando altresì di compromettere una già solida rete di animazione turistica territoriale che vanta circa 30 operatori ricadenti nella sola Valle del Tirino. Qualora si verificasse questa condizione, si andrà ad invalidare il lavoro del Bosso svolto dal 1998 ad oggi, per la valorizzazione del Territorio, delle Comunità e dello stesso Centro Visite “ uno dei pochissimi Centri Visite del Parco del Gran Sasso ancora attivi tutto l’anno” e che oggi rappresenta un punto di riferimento per il turismo scolastico ed esperienziale a livello nazionale ed internazionale. L’auspicio della società cooperativa Il Bosso, già espresso nell’ affollato incontro pubblico di ieri, è che nel più breve tempo possibile i tre Enti deputati ( Parco del Gran Sasso, Provincia di Pescara e Comune di Bussi) attraverso una positiva e rapida concertazione giungano alla definizione e pubblicazione di un regolare bando di gestione, che permetta di mantenere le finalità con le quali la struttura è stata realizzata e la visibilità di cui gode oggi

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Bussi sul Tirino: Centro visite a rischio chiusura"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*