Bucchianico: in cerca di asparagi cade nella scarpata e muore

Bucchianico: in cerca di asparagi cade nella scarpata e muore. La vittima un 71enne precipitato da un’altezza di circa 10 metri.

Bruno Sulpizio, questo il nome della vittima, respirava ancora quando é stato soccorso in fondo alla scarpata dal personale del 118, ma era già in uno stato comatoso ed il suo cuore ha smesso di battere prima di giungere all’ospedale di Pescara. Fabbro in pensione, per Sulpizio é stato fatale il trauma alla testa riportato nella caduta. Il medico del Pronto Soccorso ha ritenuto di avvisare in serata l’Autorità Giudiziaria che ha disposto l’autopsia, visto che la dinamica della caduta non sembra essere molto chiara. Tuttavia i carabinieri di Bucchianico hanno depositato una relazione abbastanza dettagliata sull’incidente. Il fatto é avvenuto intorno alle 14.30, nei pressi del cimitero, da lì Sulpizio ha imboccato una stradina che sale accanto ad un costone e proprio ai margini di quel costone l’ex fabbro deve aver perso l’equilibrio facendo un volo di circa dieci metri e battendo violentemente il capo al momento dell’impatto. Secondo il medico del Pronto Soccorso l’ampia tumefazione all’occhio potrebbe far pensare ad un colpo ricevuto, non la pensano così i carabinieri che ritengono le ferite riportate alla testa compatibili con l’ipotesi dell’incidente.

Sii il primo a commentare su "Bucchianico: in cerca di asparagi cade nella scarpata e muore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*