Bacino Aterno-Pescara: Convegno sulle opportunità di sviluppo

Bacino Aterno-Pescara: Convegno sulle opportunità di sviluppo oggi all’Auditorium Petruzzi di Pescara. L’occasione come momento di confronto tra Istituzioni, parti sociali ed imprese per promuovere il rilancio di un’area segnata dalla crisi industriale.

Il Convegno, organizzato da Pentadvisory, ha come scopo quello d’illustrare il progetto “Flumen” e  parte dal Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico dello scorso 9 giugno che finanzia nuovamente la Legge 181 del 1989, quella sulle agevolazioni agli investimenti nelle aree e nelle situazioni di crisi. Il bacino fluviale Aterno-Pescara, 3000 Kmq e 119 comuni coinvolti,  é il territorio abruzzese nel quale ricorrono maggiormente tali condizioni e pur avendo particolari potenzialità, negli ultimi anni sta vivendo un’importante recessione economica con relativa perdita occupazionale. Due le principali emergenze: La ricostruzione dei Comuni del cratere del sisma del 2009 ricadenti  nel bacino e la bonifica del sito di Bussi. Previsti gli interventi del vice presidente della Regione Giovanni Lolli; il responsabile Business Unit incentivi e innovazione di Invitalia, Bernardo Mattarella; il funzionario del Ministero dello Sviluppo Economico che si occupa, nello specifico, di crisi d’impresa e reindustrializzazione dei siti inquinati Marco Labrò;  il vice sindaco di Rieti Emanuela Pariboni: il direttore della Direzione Territoriale Adriatica della Bper Guido Serafini e rappresentanti di realtà industriali d’eccellenza del territorio, in qualità di testimonial territoriali.

il video

Sii il primo a commentare su "Bacino Aterno-Pescara: Convegno sulle opportunità di sviluppo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*