Avvocato picchiato e rapinato in villa ad Avezzano

Rapinatori

Un avvocato è stato picchiato e rapinato in una villa che si trova in centro ad Avezzano da una banda di stranieri.

Un avvocato di Avezzano e la sua famiglia in balia di malviventi per un’ora e mezza. Due sere fa, intorno alle ore 21, una banda , composta due -tre persone straniere, è entrata nella villa che si trova in centro e che è protetta sa sistema di allarme e videosorveglianza ed ha aggredito l’uomo.  Sotto la minaccia delle armi l’avvocato è stato rinchiuso insieme alla moglie in uno stanzino. Poi hanno rubato il denaro trovato in casa ed alcuni oggetti di valore e sono andati via. I coniugi verso le 22.30 hanno dato l’allarme, quando si sono resi conto che i banditi erano usciti dalla loro casa. Una brutta esperienza per i malcapitati ed ennesimo fatto di cronaca. I reati predatori sono frequenti ormai in Abruzzo anche se i dati parlano di diminuzione rispetto agli anni precedenti. La percezione di mancanza di sicurezza desta preoccupazione tra i cittadini che temono non solo di perdere le cose a loro care ma anche la vita.

Sii il primo a commentare su "Avvocato picchiato e rapinato in villa ad Avezzano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*