Avezzano: violenza sessuale su una studentessa

Due giovani sono accusati di violenza sessuale nei confronti di una studentessa minorenne palpeggiata nel sottopasso della stazione ferroviaria ad Avezzano.

Si tratta di due ragazzi, di cui uno straniero, che avrebbero palpeggiato in pieno giorno, nel sottopasso della stazione di Avezzano, una studentessa che è riuscita a fuggire. Appena è arrivata a casa ha raccontato ai genitori cosa era accaduto e hanno denunciato la violenza presso il Commissariato di Polizia. La Polizia ha effettuato indagini e provveduto alla perquisizione domiciliare e delle auto dei due indagati dei quali sono stati controllati anche computer e telefoni cellulari. Un episodio analogo è avvenuto lo scorso 6 marzo, quando un’altra studentessa era stata aggredita e palpeggiata da tre magrebini.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: violenza sessuale su una studentessa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*