Avezzano: sesso in pieno centro con…furto

Avezzano: sesso in pieno centro con…furto, vittima un 70enne caduto nella trappola di una ragazza del posto, di buona famiglia.

Un episodio controverso quello avvenuto nei giorni scorsi ad Avezzano, in pieno centro, nei pressi della stazione. Stando a quanto ha riferito alla polizia ferroviaria un uomo di 70 anni, confermato anche, pare, dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza, un’avvenente ragazza, del posto, ha avvicinato l’uomo invitandolo a seguirla in un anfratto ed offrendogli un rapporto orale in cambio di un’offerta libera di denaro. La vittima, 70 anni, ma evidentemente con ancora tante cose da “dire”, ha accettato, la scena pare sia stata ripresa integralmente dalle telecamere. Al termine della prestazione, però, l’amara sorpresa, la giovane gli aveva sottratto il portafogli. Dopo una dettagliata denuncia gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno identificato e denunciato la giovane: non si tratta di una prostituta, é di Avezzano e pare anche di buona famiglia. Per chiarire completamente la vicenda, però, mancherebbe ancora qualche piccolo dettaglio sul quale gli inquirenti stanno ancora lavorando.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: sesso in pieno centro con…furto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*