Avezzano-Roma: quali novità per i pendolari

treni11

Avezzano-Roma: quali novità per i pendolari che dopo le ferie estive tornano ad usufruire dei treni per Roma con la paura d’incorrere in nuovi disagi.

Intanto, a luglio, sono stati effettuati dei lavori di miglioramento delle linee in particolare sulla Pescara-Roma, alla galleria di Monte Bove, con l’abbassamento del piano rotabile di circa 30 centimetri; oltre alla sostituzione di tutti i deviatori da Sulmona alla capitale, con un armamento più pesante per velocizzare l’andatura dei convogli. In questo periodo, nonostante il periodo estivo, c’é chi é dovuto recarsi, comunque, al lavoro a Roma usufruendo del servizio di trasporto su gomma, tra orari non sempre rispettati, mezzi pieni oltre al gran caldo di questa estate che ha creato non pochi disagi. Per la nuova stagione c’é di buono che il numero dei convogli é rimasto invariato, ma sono cambiato diversi orari: la partenza da Roma Termini per Avezzano delle 7.10 confermato solo nei giorni festivi; ritardati alcuni orari di partenza dalla Marsica verso la capitale, soprattutto quelli serali creando problemi a quei pendolari che preferiscono passare la notte a Roma. Timori anche per l’aumento delle tariffe autostradali che costringerà diversi vettori ad aumentare le quote, rendendo ancora più difficoltosa l’alternativa dei viaggi in autobus, piuttosto che in treno.

Sii il primo a commentare su "Avezzano-Roma: quali novità per i pendolari"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*