Avezzano: rissa nella notte, spuntano i coltelli

Avezzano: rissa nella notte, spuntano i coltelli. Arrestati dagli agenti del commissariato due giovani, un italiano ed un tunisino.

Con le accuse di rissa aggravata e lesioni personali due giovani, un italiano e un tunisino residenti nella Marsica, sono stati arrestati dagli agenti del commissariato di Avezzano , dopo un litigio avvenuto la scorsa notte con un altro nordafricano, tra le strade del centro. Quest’ultimo, nel corso del diverbio, scoppiato per futili motivi, è stato ferito all’addome con un coltello. Attualmente è ricoverato in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. A lanciare l’allarme sono stati i residenti del posto che sono stati svegliati dalle violente urla. In seguito agli accertamenti, l’arma con la quale il magrebino è stato ferito è stata recuperata dagli agenti, coordinati dal sostituto commissario Gaetano Del Treste.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: rissa nella notte, spuntano i coltelli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*