Avezzano: Presidente Paris a giudizio per simulazione di reato

Avezzano: Presidente Paris a giudizio per simulazione di reato nell’ambito di un’inchiesta che lo vede coinvolto nella sua funzione di avvocato.

Il Presidente dell’Avezzano Calcio, secondo l’accusa, avrebbe dato “consapevole ausilio” agli altri due imputati, accusati nell’ambito dello stesso procedimento, per predisporre false denunce di smarrimento polizze assicurative presentate ai carabinieri di Scurcola Marsicana. Rinviati a giudizio, oltre a Paris, anche Gennaro Cervone e Ciro Madonna. Secondo la difesa Paris avrebbe esercitato la sua funzione di legale predisponendo una semplice denuncia di smarrimento di contrassegni assicurativi su richiesta e dichiarazioni del suo cliente. Udienza fissata per il 13 febbraio del 2018.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: Presidente Paris a giudizio per simulazione di reato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*