Avezzano: nordafricano minaccia con un coltello un passante

Avezzano: un nordafricano ha minacciato un passante nei pressi di un bar vicino alla stazione armato di coltello. Da chiarire le cause.

Un uomo di origine nordafricana, armato di coltello, ha minacciato un passante nei pressi di un bar di Avezzano, situato nella zona della stazione dei treni. Le cause del gesto sono ancora in corso di accertamento da parte degli agenti del commissariato di Avezzano che, dopo aver bloccato l’uomo, stanno ricostruendo l’accaduto attraverso il racconto di alcuni testimoni. La posizione del nordafricano, al momento, è al vaglio degli inquirenti che non escludono nessuna ipotesi. Molti sono stati i commenti sui social da parte dei cittadini per denunciare l’accaduto.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: nordafricano minaccia con un coltello un passante"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*