Avezzano: muore raggiunto da un colpo di pistola

Un anziano di 94 anni è morto ad Avezzano dopo essere stato raggiunto da un colpo di pistola. Indagini dei Carabinieri per capire se si è trattato di tragica fatalità oppure suicidio.

A trovarlo ormai senza vita sul pavimento di un balcone chiuso, in un’abitazione di via Gandin ad Avezzano, è stato il figlio. Luigi Torretta, 94 anni, ex impiegato dell’Ente Fucino potrebbe essere stato raggiunto dal colpo di pistola al petto mentre puliva l’arma anche se  i Carabinieri, che stanno svolgendo le indagini, non escludono il gesto estremo. Per i familiari, invece, si tratta di una tragica fatalità visto che vicino al revolver calibro 38 a tamburo, regolarmente detenuto, c’era anche un panno. Il colpo è partito mentre l’anziano era in piedi. La Procura della Repubblica di Avezzano ha aperto l’inchiesta e il pm Roberto Savelli ha compiuto un’ispezione. Luigi Torretta, non aveva problemi di salute, era autonomo e veniva accudito quotidianamente dai figli Matteo ed Enzo. Avrebbe compiuto 95 anni il prossimo 21 giugno e ai parenti aveva detto di voler festeggiare il suo compleanno. I funerali verranno celebrati domani alle 10.30 nella chiesa della Madonna del Passo.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: muore raggiunto da un colpo di pistola"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*