Avezzano, muore nel Lazio punto da insetto

ambulanza

Un uomo di Avezzano è morto  nel Lazio durante un viaggio in moto per shock anafilattico, dopo essere stato punto da un insetto.

Una tragedia consumatasi in pochi minuti nel Lazio che ha visto protagonista un cinquantanovenne di Avezzano Pasquale Di Giulio, morto ieri pomeriggio, dopo essere stato colto da un malore nella zona di Arce, lungo la Casilina. L’uomo era in sella ad una moto quando si è sentito male. Di Giulio, meccanico avezzanese molto noto nella città marsicana, ha chiesto aiuto ad una famiglia che abita lungo la strada, dopo aver accostato il ciclomotore, all’altezza di un distributore di carburante, che in quel momento era chiuso. Ha chiamato i residenti dell’abitazione di fronte ai quali ha detto che un insetto si era infilato nel casco e lo aveva punto. Sarebbe stata, proprio, la puntura dell’animale a causare uno shock anafilattico, per una reazione allergica, che non gli ha dato scampo.Il cuore di Di Giulio ha smesso di battere in pochissimi minuti. Il dramma si è consumato lungo il primo rettilineo da Fontana Liri, poco distante dal centro abitato di Arce , in provincia di Frosinone. Inutili sono stati i soccorsi arrivati con i sanitari dell’Ares 118. Del caso si stanno occupando i carabinieri della locale stazione e del Nucleo radiomobile della Compagnia di Pontecorvo. La salma è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale Santa Scolastica di Cassino a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Avezzano, muore nel Lazio punto da insetto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*