Avezzano: litiga con i familiari ed aggredisce i carabinieri, arrestato

Un giovane di 24 anni è stato arrestato dai carabinieri di Avezzano con le accuse di violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

A.F.C., 24 anni di Avezzano, dopo un litigio con i familiari, mentre era in grave stato di alterazione, si è scagliato anche contro i carabinieri, che erano intervenuti sul posto, prima lanciando un bidone della spazzatura contro l’auto dei militari e poi aggredendoli fisicamente.

Dopo essere stato immobilizzato il ventiquattrenne è stato portato in caserma dove è stato necessario l’intervento degli operatori del 118 per sedarlo visto che, come è risultato dalle analisi, aveva assunto alcol e sostanze stupefacenti. Nei suoi confronti sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: litiga con i familiari ed aggredisce i carabinieri, arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*