Avezzano: in ricordo delle vittime del terremoto del 1915

Avezzano ha ricordato oggi con una cerimonia le vittime del terremoto che il 13 gennaio del 1915 che seminò morte e distruzione in città.

La commemorazione delle vittime del sisma del 13 gennaio 1915 ad Avezzano è avvenuta questa mattina alla presenza di tutte le autorità civili e militari presso il monumento ai caduti installato alle pendici del Monte Salviano. La cerimonia, alla quale hanno partecipato anche gli alpini e i rappresentanti della Croce Rossa italiana oltre che a una delegazione di tifosi dell’Avezzano Calcio, è iniziata con l’alza bandiera ed è proseguita con la deposizione di una corona d’alloro ai piedi del monumento ed è stata accompagnata dalle note della canzone della prima guerra mondiale “La leggenda del Piave”. Alle 7 e 52 del mattino di quel tragico 13 gennaio il sisma colpì l’intera area della Marsica e una parte della Valle Roveto causando, secondo i dati del servizio sismico nazionale, oltre 30 mila morti. Solo ad Avezzano morirono oltre 9 mila persone su una popolazione di circa 10 mila abitanti.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: in ricordo delle vittime del terremoto del 1915"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*