Avezzano: fuga di magistrati dal tribunale

Avezzano: fuga di magistrati dal tribunale, in 5 hanno chiesto ed ottenuto il trasferimento nessuna domanda in entrata. Chiusura all’orizzonte.

Le recenti proroghe disposte per i piccoli tribunali abruzzesi che restano operativi, nonostante le indicazioni del Ministero, non attenuano, evidentemente, il pessimismo sul loro futuro. Ad esempio ad Avezzano si registra la prossima uscita di ben 5 magistrati che hanno chiesto ed ottenuto il trasferimento, a fronte dell’assenza assoluta di domande per entrare nel palazzo di giustizia marsicano. A lanciare l’allarme due noti avvocati di Avezzano: Mario Petrella attraverso il suo blog “La Linguaggia” ed il consigliere comunale Leonardo Casciere che ha presentato un’interrogazione al sindaco, Gabriele De Angelis, per invitarlo a prendere iniziative contro questa vera e propria emorragia. La proroga del governo ha una scadenza ben precisa, settembre 2020, ma il trasferimento del giudice Stefano Venturini, del Pm Guido Cocco, del Gip Francesca Proietti e dei giudici Francesco Lupia e Giuseppe Giordano, andranno sicuramente a creare disagi nel tribunale marsicano, perché c’é la netta sensazione che a tre anni dalla chiusura non saranno rimpiazzati:

“Il nostro Foro é destinato a vivacchiare fino al termine della proroga con i soli “got”, in modo che accetteranno la chiusura per sfinimento?”

Si chiede l’avvocato Petrella, mentre Leonardo Casciere se la prende con l’amministrazione comunale rea di subire questo esodo in maniera del tutto passiva:

“Ho già chiesto che nell’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale dei primi di ottobre venga inserito questo delicato tema, non é possibile che il sindaco sia inerte di fronte allo svuotamento di un Palazzo di Giustizia che già mostra segni di evidente insofferenza.”

Sii il primo a commentare su "Avezzano: fuga di magistrati dal tribunale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*