Avezzano: marocchino in giro in Piazza con un ascia

Nella serata di ieri, personale del Commissariato di Avezzano ha arrestato un 28enne, di nazionalita’ marocchina, con precedenti penali per reati contro la persona ed in materia di sostanze stupefacenti, per porto abusivo di arma e tentato omicidio.

In particolare, nelle prime ore della sera giungeva al “113” una segnalazione di un cittadino straniero che circolava nei pressi di Piazza Risorgimento impugnando un’ascia. Le ricerche immediatamente avviate dal personale del predetto Ufficio, impegnato in un servizio straordinario del controllo del territorio, permettevano, anche a seguito della descrizione resa da alcuni testimoni, di individuare e fermare l’uomo nelle vicinanze della stazione ferroviaria. La perquisizione personale effettuata consentiva di rinvenire la scure nella parte posteriore della cintura, occultata dai vestiti. Alla richiesta di spiegazioni circa il possesso ingiustificato della predetta arma impropria, il giovane dichiarava di essere alla ricerca di un suo connazionale, che qualche giorno prima lo aveva picchiato senza motivo. L’arma veniva sequestrata e lo straniero, irregolare sul territorio nazionale, su disposizione del magistrato di turno, veniva tradotto in carcere in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto, che verra’ celebrata nei prossimi giorni.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: marocchino in giro in Piazza con un ascia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*