Avezzano: due marocchini in manette

Ad Avezzano la Polizia ha arrestato un cittadino marocchino, irregolare sul territorio nazionale, e un altro per spaccio di droga.

Gli agenti della Squadra Volante, in seguito ad una segnalazione della Questura di L’Aquila, hanno rintracciato ed arrestato un cittadino marocchino mentre si trovava in una struttura ricettiva ad Avezzano. La Polizia ha accertato che l’uomo era entrato in maniera irregolare sul territorio nazionale dopo che nel marzo del 2014 era stato rimpatriato dalla Questura di Bologna con divieto di tornare in Italia. Proprio per questa violazione l’uomo è stato sottoposto all’obbligo di dimora in un comune fuori regione, in cui vive un suo familiare. Un altro cittadino marocchino, nel tardo pomeriggio di ieri, è stato sorpreso dalla Polizia mentre cedeva della sostanza stupefacente ad un giovane magrebino, il quale è riuscito a dileguarsi.L’uomo è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente tipo hashish suddiviso in più dosi pronte per lo spaccio, ed è stato associato alla Casa Circondariale di Avezzano.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: due marocchini in manette"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*