Atri, sulla discarica il Wwf chiede chiarezza alla Regione

Per il Wwf di Teramo la questione del terzo ampliamento della discarica di Santa Lucia ad Atri è una storia senza fine.

Secondo l’associazione ambientalista la Regione si ostina a tenere aperto un procedimento che si sarebbe dovuto chiudere dopo il parere negativo del comitato Via (valutazione di impatto ambientale), espresso il 30 settembre dello scorso anno. Sulla proposta di ampliamento della discarica di oltre 300.000 metri cubi le associazioni ambientaliste sono ben decise a scrivere la parola fine.

Il Servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "Atri, sulla discarica il Wwf chiede chiarezza alla Regione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*