Atessa: operaio cade da impalcatura, è grave

Un operaio di 53 anni oggi è caduto da un’impalcatura ad Atessa ed è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Pescara.

Si tratta di un cinquantatreenne di Sant’Eusanio del Sangro precipitato a terra, oggi pomeriggio intorno alle ore 16, da un’ altezza di cinque metri mentre era su un’impalcatura all’interno della ditta Travaglini di Atessa. L’operaio è stato ricoverato in codice rosso all’ospedale”Santo Spirito”di Pescara. L’uomo, dipendente di una ditta esterna sangrina, stava montando attrezzature quando avrebbe perso l’equilibrio candendo e riportando un politrauma, tra cui quello cranico, è stato immediatamente soccorso dal 118 e trasportato in elicottero a Pescara. I Carabinieri di Atessa, coordinati dal capitano Marco Ruffini, e gli ispettori della Asl stanno svolgendo indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente sul lavoro.

Il segretario della Fim Uil Chieti-Pescara Nicola Manzi afferma che “di fronte a questo ennesimo grave incidente sul lavoro è ora di dire basta alla mancata attenzione sulla salute e sicurezza dei lavoratori, che sono al primo posto. Ciò è sinonimo di civiltà e rispetto in una società come la nostra”.

Sii il primo a commentare su "Atessa: operaio cade da impalcatura, è grave"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*