Atessa agli atessani chiede un consiglio comunale per dire no ai profughi

MigrantiMigranti-Roseto

Atessa agli atessani torna a chiedere un consiglio comunale per dire no ai profughi. Contestato l’utilizzo dell’ex albergo il Mulino.

Il Comitato Atessa agli atessani torna a far sentire la propria voce di dissenso contro l’apertura di un centro di accoglienza per immigrati. Dopo un incontro con il prefetto di Chieti Antonio Corona sarebbe emersa l’ipotesi di ospitare i migranti nell’ex albergo il Mulino, in via Matteotti ad Atessa. Il Comitato chiede la convocazione di un consiglio comunale straordinario. Debora Fioriti e Andrea Marcolongo portavoci di Atessa agli atessani dicono che ” anzichè tergiversare il sindaco e il consiglio comunale esprimano una posizione chiara e decisa nei confronti di questo tema molto sentito dalla popolazione”.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Atessa agli atessani chiede un consiglio comunale per dire no ai profughi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*