Asl Sulmona: Diffida contro chiusura Punto nascita

sulmona-un-anno-di-attesa-ecografia-urgente

Asl Sulmona: Diffida contro chiusura Punto nascita inviata dai portavoce del Comitato Pro Punto Nascita La Civita e Lucci al neo manager della Asl 1, Rinaldo Tordera.

Una diffida stragiudiziale che mette in mora l’attuale direttore generale il quale non potrà adottare atti e provvedimenti di soppressione fin quando non saranno attivate preliminarmente tutte le complesse e onerose prescrizioni vincolanti impartite dall’Agenzia Nazionale della Sanità. Così recita il documento redatto dai portavoce del Comitato Luigi La Civita e Alessandro Lucci:

“E’ ovvio che ogni azione che esporrà a condizioni di maggior rischio la gestante/madre e feto/neonato – sottolineano La Civita e Lucci – sommato al rischio proprio del parto, ed al maggior rischio legato al trasferimento stradale, o ad un volo notturno in condizioni meteo avverse tipiche dell’ambiente montano del territorio del Centro Abruzzo, porterà automaticamente all’attivazione della diffida stragiudiziale.”

Sii il primo a commentare su "Asl Sulmona: Diffida contro chiusura Punto nascita"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*