Area Frentana : spacciava verdure per biologiche, denunciata

I Carabinieri del Nas di Pescara hanno denunciato la titolare di un’azienda agricola dell’area frentana che spacciava verdure per biologiche.

I Carabinieri del Nucleo Anti-Sofisticazioni di Pescara, coordinati dal comandante Domenico Candelli, hanno denunciato la titolare di un’azienda agricola dell’area frentana che spacciava Prodotti ortofrutticoli per biologici, ma contenenti tracce significative di fitosanitari. I fatti sono stati accertati al termine di una serie di controlli condotti con il Dipartimento ispettorato centrale della tutela della qualità e repressioni frodi di Pescara. Dall’ispezione è emerso che l’azienda commerciava prodotti ortofrutticoli etichettandoli come biologici, mentre invece le analisi di laboratorio hanno dimostrato che all’interno degli stessi vi erano delle tracce significative di fitosanitari.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

1 Commento su "Area Frentana : spacciava verdure per biologiche, denunciata"

  1. E’ come dire: ….ha fatto una cavolata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*