Allarme sicurezza a Pescara: Il M5S incontra il Prefetto

prefettura1111

Allarme sicurezza a Pescara: Il M5S incontra il Prefetto per evidenziare le criticità di una città in continua espansione ma che rischia di diventare ostaggio di una preoccupante componente di microcriminalità.

All’incontro con il Prefetto Francesco Provolo erano presenti il deputato Gianluca Vacca, il consigliere regionale Domenico Pettinari e i consiglieri comunali Enrica Sabatina, Erika Alessandrini e Massimiliano Di Pillo. Secondo il quadro tinteggiato dai pentastellati Pescara é una città divisa in due: da una parte la vita sempre più difficile in certi quartieri periferici, Rancitelli e Fontanelle in primis, dall’altra le problematiche che si vivono al centro della città, in particolare in quei luoghi dove si concentra la movida:

“E’ da tempo che dopo aver raccolto le istanze dei cittadini – spiega Pettinari – abbiamo chiesto di aprire nelle zone più periferiche un presidio fisso di polizia. La sperimentazione fatta diversi anni fa ha avuto degli ottimi risultati dunque sarebbe il caso riproporla.”

La proposta é stata accolta favorevolmente dal Prefetto che ha però, anche rivelato la preparazione di alcune operazioni di sciurezza.

Sii il primo a commentare su "Allarme sicurezza a Pescara: Il M5S incontra il Prefetto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*