Alberghiero “ De Cecco “: esposto dei lavoratori alla magistratura

istituto-alberghiero-Pescara

Alberghiero “ De Cecco “: esposto dei lavoratori alla magistratura e appello al Ministro Giannini e al Prefetto. Sono le iniziative dei lavoratori dell’ Istituto che con un documento esposto chiedono alla procura della Repubblica di Pescara di fare chiarezza sulla vicenda della trasformazione della palestra dell’ex Istituto Aterno in laboratori di cucina, sala e ricevimento.

Oltre 130 tra insegnanti, personale ausiliare tecnico, amministrativo ed  educativo si sono riuniti per definire le iniziative di lotta finalizzate alla risoluzione di annosi problemi. Tra essi ci sono la carenza di aule; la mancanza del convitto visto che la Provincia non ha ancora espletato le procedure per il bando; l’assenza di una palestra; le precarie condizioni delle aule della succursale di via Italica in cui ci sono tantississime infiltrazioni d’acqua; l’incapacità della sede di via dei Sabini di far fronte alla pioggia senza che si verifichino enormi disagi e la mancanza dei laboratori per la realizzazione dei quali i lavori sono iniziati il 4 giugno del 2014 ma sono stati  interrotti e mai più ripresi.

“Perché? Qualcuno è responsabile per questi ritardi? – si chiedono coloro che lavorano nell’Istituto scolastico . La ditta? La Provincia? C’è un danno economico per i cittadini? Di sicuro stanno pagando, e pagheranno, gli studenti e i lavoratori della scuola. Si calcola, infatti, che la mancanza di una sede adeguata ha già fatto perdere all’Alberghiero numerose classi e decine di posti di lavoro.” Di tutto ciò verrà informato anche il Prefetto  perché si intervenga sul problema della sicurezza visto che centinaia di ragazzi  che si spostano tra le varie sedi con delle navette ( messe in dubbio per il prossimo anno scolastico) non godono di nessuna sorveglianza durante gli spostamenti. Se accadesse qualcosa durante il tragitto chi sarebbe responsabile? “.

Infine verrà interpellato il ministro della Pubblica Istruzione Stefania Giannini che lo scorso marzo ha visitato la scuola . Intanto il il 3 settembre è prevista la riunione del Collegio dei docenti che sarà seguito da un’assemblea di lavoratori, nella sala consiliare del municipio di Pescara, perché  l’Istituto non ha neanche un’aula magna in grado di ospitare un Collegio.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Alberghiero “ De Cecco “: esposto dei lavoratori alla magistratura"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*