Alba Adriatica: smantellato bivacco rom

bivacco-rom

Sgomberato bivacco rom sotto il cavalcavia della Ss16, lungo il torrente Vibrata, tra Villa Rosa di Martinsicuro ed Alba Adriatica.

Stamane presto ad agire sono stati la polizia locale di Alba Adriatica, i carabinieri della locale stazione e i volontari dell’associazione carabinieri in congedo. Nell’operazione interforze sono state rimosse una dozzina di tende, giacigli improvvisati e altra mercanzia (tra cui una tv) che non si esclude siano provento di furto. Quando sono intervenuti i carabinieri e la polizia locale nell’accampamento non c’era nessuno. Gli occupanti avevano iniziato il turno di “lavoro”. Non sono stati identificati ma si presume si tratti di romeni dediti all’accattonaggio se non addirittura ai furti. L’accampamento abusivo e’ stato rimosso.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Alba Adriatica: smantellato bivacco rom"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*